OGGI.IT

Cancro

Come conquistare l’uomo Cancro



Dentro un uomo Cancro, anche nell’uomo d’affari, nel profondo giace più o meno inesplorato un “fanciullino”. Non un Peter Pan irresponsabile, come qualcuno forse lo dipinge, bensì un uomo sensibile, dolce, eternamente alla ricerca di un mondo “protetto” ove poter coltivare indisturbato i suoi interessi ed esprimere la propria creatività.
Se te ne sei innamorata, tieniti pronta ad entrare in una dimensione quasi da sogno, idilliaca, in cui i problemi concreti sono lasciati sullo sfondo.
Conquistarlo non è facile, richiede una sensibilità particolare, bisogna capire le sfumature dei suoi stati d’animo e partecipare alle sue emozioni. La giusta atmosfera è il primo, indispensabile passo per partire alla conquista: una cena a lume di candela, una passeggiata sulla spiaggia sotto la Luna, sua indiscutibile “Musa ispiratrice”, o una serata in un locale con musica soft e luci soffuse.
Il passato per lui è molto importante, poiché qualunque cosa una persona sia diventata oggi, lo deve a ciò che è stata ieri. Fatti mostrare le sue fotografie, quelle della sua infanzia, della sua famiglia, ma sappi che, se queste cose non ti interessano veramente, non sarà facile imbrogliarlo: con la sensibilità di cui è dotato, se ne accorgerà immediatamente e a quel punto sarai “out”. Infatti, proprio al fine di proteggersi, è molto selettivo: può avere tante storie, ma poche persone sono ammesse a far parte del suo mondo interiore. Punto dolente, è la madre, che spesso venera e anche se dovessi accorgerti che c’è fra loro un rapporto troppo intenso, sii molto prudente, poiché se pretendi che se ne liberi potrebbe essere lui a liberarsi di te.
Altro punto debole, è la sua permalosità, per cui dovrai essere sempre molto delicata. Insomma, amare un uomo Cancro è un’avventura, sì, ma nel mondo dei sentimenti. Tu dovrai essere in grado di badare anche a tutto il mondo là fuori, e quindi ti aspetta un compito molto arduo: in compenso, lui saprà regalarti un mondo di emozioni ineguagliabili.


In pillole

Cosa fare:
-creare atmosfere idilliache in cui poter coltivare i vostri sogni, meglio se all’interno di un “nido” protetto.
-invitalo ad un concerto, meglio se di musica classica, oppure a teatro.
-crea situazioni di grande sensualità, seguite da altrettanto intensa affettuosità
-fallo parlare del suo passato.
-il look non deve essere troppo aggressivo: gli piacciono i colori tenui, il rosa, l’azzurro chiaro e i vestiti velati, da sogno.

Cosa non fare:
-criticare il suo passato.
-criticare la sua famiglia, e in modo particolare la madre.
-trattarlo male, sgridarlo ed essere pungente o sarcastica: non è assolutamente dotato di senso dell’humour.

Come mantenere vivo il rapporto:
-cercare, per quanto possibile, di non soffocarlo con i mille doveri della vita quotidiana, appianandogli il più possibile la vita pratica.
-fagli tanti piccoli regali, del tutto simbolici, oppure romantiche sorprese.

Cosa regalargli:
-un libro contenente le foto del suo passato con didascalie e commenti affettuosi.
-oggetti di antiquariato, possibilmente anche fotografie d’altri tempi.
-biglietti per un concerto.
-un libro di poesie d’amore, oppure libri di Storia.
-oggetti per la casa, per la sua stanza, o per il vostro “nido” .

SPECIALI E CONCORSI
Io Donna
leiweb consiglia
leiweb promotion
buy now